Archivi tag: quadri naif

Buona Pasqua – Happy Easter – Hyvää Pääsiäistä – Felices Pascuas – naif 2023

 

Possa essere una Pasqua serena e felice!

Happy Easter

May it be a peaceful and happy Easter!

Hyvää pääsiäistä

Olkoon rauhallista ja iloista pääsiäistä! 

Felices Pascuas

Que sea una Pascua serena y feliz!

 

 

 

 

Emma Davis

Emma Davis è nata nel 1975 in Scozia in una famiglia di artisti.
Ha studiato Arte contemporanea e pittura per quattro anni alla Scuola d’Arte di Glasgow dove si è laureata nel 1998.
Ha esposto le sue opere in molte gallerie d’arte della Scozia e nel 1999 ha vinto il Alexander Graham Munro Travel Award, assegnato dalla Royal Scottish Society of Painters in Watercolours (RSW).
Nel 2002 Emma Davis ha vinto il Sir William Giles art award alla RSW nella annuale esibizione.
Ha vinto numerosi altri premi durante le varie mostre tenute attraverso il Regno Unito.
Emma Davis dei suoi dipinti dice : “ Io da sempre amo I paesaggi della Scozia e sono cresciuta circondata dalle bellezze del mio Paese. Le mie opere esprimono la mia personalità e le mie emozioni verso particolari zone della mia Scozia, la tonalità della luce e dei colori che vedo intorno a me influenzano ciò che dipingo ogni giorno”.

 

 

 

 

Emma Davis was born in 1975 in Scotland into a family of artists
She studied contemporary art and painting for four years at the Glasgow School of Art where she graduated in 1998
She exhibited her works in many Scottish art galleries and won the Alexander Graham Munro Travel Award in 1999, awarded by the Royal Scottish Society of Painters in Watercolors (RSW)
In 2002 Emma Davis won the Sir William Giles art award at RSW in the annual performanceShe has won numerous other awards during various exhibitions held across the UK
Emma Davis of her paintings says: “I have always loved the landscapes of Scotland and I grew up surrounded by the beauties of my country. My works express my personality and my emotions towards particular areas of my Scotland, the tone of light and the colors I see around me influence what I paint every day “

 

 

Jo Grundy

JoGrundyJo Grundy è nata e cresciuta in una fattoria nel West Berkshire e queste sue origini le hanno dato un amore per la natura e il paesaggio inglese che ha voluto trasmettere agli altri nei suoi dipinti con cui ritrae talvolta in maniera stravagante il mutare delle stagioni del paesaggio inglese.
Nei primi anni ottanta ha studiato grafica al Berkshire College of Art and Design, poi ha lavorato come designer per circa 14 anni prima di avere i suoi due figli.
Dopo essersi dedicata alla crescita dei figli, ha iniziato il suo percorso artistico creando dei biglietti di auguri fatti in casa per poi passare a sviluppare il suo stile di pittura.
Nei suoi dipinti utilizza una tecnica mista che la porta ad utilizzare anche carta, colla e perline per creare opere particolarmente decorate.
Recentemente ha sviluppato ulteriormente il suo stile, utilizzando solo vernice acrilica e in modo particolare una specifica marca di vernice chiamata Jo Sonja da Chroma che può essere utilizzata indifferentemente su svariate superfici tra cui legno e vetro, ma anche molto bene su carta e tela.
La sua vena artistica trae ispirazione dalle stagioni sempre mutevoli del paesaggio inglese che ama rappresentare attraverso i suoi caratteristici piccoli cottage che si annidano tra dolci colline e circondati dalla fauna selvatica, fiori e uccelli.
La sua stagione preferita è l’inverno e spesso e volentieri i quadri che ha in lavorazione vengono venduti prima di essere finiti.
Solitamente vende le sue opere online, attraverso siti specializzati, e suoi dipinti sono presenti in collezioni in tutto il mondo.
Ha una gamma di oltre 50 immagini in licenza per la realizzazione di biglietti di auguri, stampe e kit di punto croce.

 

 

 

Jo Grundy was born and raised on a farm in West Berkshire and her origins have given her a love for nature and the English landscape, which she wanted to convey to others in her paintings which sometimes extravagantly portray the changing seasons of the English landscape
In the early eighties he studied graphics at Berkshire College of Art and Design, then worked as a designer for about 14 years before having her two childrenIn her paintings he uses a mixed technique that leads her to also use paper, glue and beads to create particularly decorated works.
Her artistic vein draws inspiration from the ever changing seasons of the English landscape that he loves to represent through his characteristic little cottages nestling among rolling hills and surrounded by wildlife, flowers and birds.
She  usually sells her works online, through specialized sites, and his paintings are present in collections all over the world.She  has a range of over 50 licensed images for making greeting cards, prints and cross stitch kits

 

Per maggiori informazioni :
http://www.jogrundyart.co.uk/

Pagina Facebook

Pagina Instagram 

Siti web che vendono le sue opere:
https://www.artgallery.co.uk/artist/josephine_grundy_2
https://www.etsy.com/uk/shop/JoGrundyArtist

 

 

Il gioco di colori di Ana Sánchez Marín

Ana è nata a Malaga, ma vive a Valladolid dal 2005 Due sono le passioni che la accompagnano fin da quando era piccola, le lingue ( ha un diploma di turismo e una laurea in inglese ) e la pittura Sua mamma racconta che Ana già a tre anni sapeva dipingere e girava per casa dipingendo tutto quello che vedeva, vasi, statuine di ceramica, quindi matite colorate e tubetti di colore sono diventati suoi buon amici si può dire da sempre! Ama molto la storia dell’arte ma nonostante l’incoraggiamento dei suoi genitori a frequentare dei corsi di pittura, Ana ha preferito imparare da sola e da buona autodidatta si è documentata e ha studiato molto e ha una grande ammirazione per gli artisti del Rinascimento, in particolare per Leonardo da Vinci che non era solo un pittore ma uno di quegli artisti a tutto tondo ( architetto,inventore,scultore..) Da quando si è trasferita a Valladolid ha iniziato a dedicarsi in maniera professionale alla pittura sviluppando un suo stile del tutto personale che utilizza nei suoi dipinti ad olio e nelle numerose varietà di illustrazioni che esegue sempre ad olio su tela L’arte naif descritta come ingenua, si caratterizza il più delle volte per essere un dipinto semplice ma è fuor di dubbio che chi lo realizza deve saper dipingere e bene per creare un quadro che possa saper trasmettere emozioni in chi lo guarda L’arte naif è uno stile di vita più che uno stile artistico e la visione dell’artista è molto importante perché rende un quadro naif un pezzo unico in cui l’artista aggiungendo il suo tocco d’immaginazione Ana predilige dipingere le città che sono piene di vita e a lei piace soffermarsi su quello che si vede ogni giorno nella vita quotidiana di una città, grande o piccola che sia, dove albergano personaggi,animali,macchine, monumenti e molto altro, mentre i campi sono il suo secondo ambiente prediletto perché niente come la natura sa donare in un dipinto un senso di serenità In fondo a ben pensarci l’arte Naif è la pittura del cuore e nei dipinti di Ana si coglie al primo sguardo non c’è solo fantasia ma anche molto della sua anima Il mondo è pieno di colori e Ana con la sua padronanza dei colori di base opportunamente miscelati riesce a farci vedere proprio il mondo di tutti i giorni riuscendo a trasmettere quel senso di gioia che è la vera essenza dell’arte Naif Ana ha partecipato a molte esposizioni in tutta Europa e i suoi quadri sono visibili e acquistabili attraverso il suo sito web e i suoi canali social

Sito web

Instagram

Facebook

The play of colors by Ana Sánchez Marín

Ana was born in Malaga, but has lived in Valladolid since 2005 There are two passions that have accompanied her since she was little, languages (she has a diploma in tourism and a degree in English) and painting. Her mother says that Ana already knew how to paint at the age of three and went around the house painting everything she saw, vases, ceramic figurines, so colored pencils and tubes of color became her good friends, you can tell they have always been! She loves art history very much but despite her parents’ encouragement to attend painting classes, Ana preferred to learn on her own and as a good self-taught she is well documented and studied a lot and has great admiration for Renaissance artists, in particular for Leonardo da Vinci who was not only a painter but one of those artists in the round (architect, inventor, sculptor ..) Since she moved to Valladolid she began to devote herself professionally to painting developing her own completely personal style which she uses in her oil paintings and in the numerous varieties of illustrations she always performs in oil on canvas Naive art described as naïve, is characterized most of the time for being a simple painting but there is no doubt that whoever makes it must know how to paint well to create a picture that can convey emotions in the viewer Naive art is a lifestyle more than an artistic style and the artist’s vision is very important because it makes a naive painting a unique piece in which the artist adding her touch of imagination Ana prefers to paint cities that are full of life and she likes to dwell on what you see every day in the daily life of a city, large or small, where characters, animals, cars, monuments and much more dwell, while the fields they are his second favorite environment because nothing like nature can give a sense of serenity in a painting After all, thinking about it, Naive art is the painting of the heart and in Ana’s paintings you can see at first glance there is not only fantasy but also a lot of her soul The world is full of colors and Ana with her mastery of properly mixed basic colors manages to show us the everyday world managing to convey that sense of joy which is the true essence of Naive art Ana has participated in many exhibitions throughout Europe and her paintings are visible and purchasable through her website and social channels

Website

Instagram

Facebook

El juego de colores de Ana Sánchez Marín

Ana nació en Málaga, pero vive en Valladolid desde 2005 Hay dos pasiones que la acompañan desde pequeña, los idiomas (es diplomada en turismo y licenciada en inglés) y la pintura Su mamá dice que Ana ya sabía pintar a los tres años y andaba por la casa pintando todo lo que veía, jarrones, figuritas de cerámica, así que los lápices de colores y los tubos de colores se convirtieron en sus buenos amigos, ¡se nota que siempre lo han sido! Ama mucho la historia del arte pero a pesar de que sus padres la animaron a asistir a clases de pintura, Ana prefirió aprender sola y como buena autodidacta está bien documentada y estudió mucho y tiene una gran admiración por los artistas del Renacimiento, en particular por Leonardo. da Vinci que no solo fue pintor sino uno de esos artistas de ronda (arquitecto, inventor, escultor..) Desde que se trasladó a Valladolid empezó a dedicarse profesionalmente a la pintura desarrollando un estilo propio y totalmente personal que utiliza en sus óleos y en las numerosas variedades de ilustraciones que siempre realiza al óleo sobre lienzo El arte naïf descrito como naïf, se caracteriza la mayoría de las veces por ser una simple pintura pero no cabe duda de que quien lo realiza debe saber pintar bien para crear un cuadro que pueda transmitir emociones en el espectador El arte naif es un estilo de vida más que un estilo artístico y la visión del artista es muy importante porque hace de una pintura naif una pieza única en la que el artista aporta su toque de imaginación Ana prefiere pintar ciudades llenas de vida y le gusta detenerse en lo que uno ve cada día en el día a día de una ciudad, grande o pequeña, donde habitan personajes, animales, autos, monumentos y mucho más, mientras los campos son su segundo ambiente favorito porque nada como la naturaleza puede dar una sensación de serenidad en una pintura Al fin y al cabo, pensándolo bien, el arte naïf es la pintura del corazón y en los cuadros de Ana se puede ver a simple vista que no solo hay fantasía sino también mucho de su alma El mundo está lleno de colores y Ana con su dominio de los colores básicos convenientemente mezclados logra mostrarnos el mundo cotidiano logrando transmitir esa sensación de alegría que es la verdadera esencia del arte naïf Ana ha participado en muchas exposiciones en toda Europa y sus pinturas se pueden ver y comprar a través de su sitio web y sus redes sociales

Sitio web

Instagram

Facebook

 

Buon Natale – Hyvää joulua – Merry Christmas naif 2022

Auguri di Buon Natale – Hyvää joulua –  Merry Christmas – Feliz Navidad 

con un collage di opere naif e un Aiku natalizio

with a collage of naive works and a Christmas Aiku

 

Nel presepe cresce l’attesa
tra foglie di agrifoglio
giungono i doni

The wait grows in the manger
between holly leaves
the gifts arrive

natalecop

Quando l’arte trasmette felicità!

E’ con grande piacere che oggi vi presento un’artista finlandese che ha trovato nell’arte la sua via per trasmettere felicità
Anne Sorvari è nata nel 1969 a Hyvinkää, nel sud della Finlandia, dove vive tuttora
E’ mamma di quattro figli, di cui tre già adulti (30, 28 e 25) e una piccola di 7 anni
Per anni ha lavorato come badante per portatori di handicap mentale e anche come insegnante nella scuola primaria
Nel 2017 grazie al congedo per studio, ha continuato a studiare come artigiano visivo perché l’arte è sempre stata vicino al suo cuore e parte integrante della sua vita e nel 2019 si è laureata
Ritornata a lavorare a scuola, purtroppo nel 2020 ha subito un’emorragia cerebrale ed è iniziata l’epilessia, costringendola a un anno di congedo per malattia
Dall’aprile di quest’anno, è andata in pensione per invalidità parziale e ha affrontato una nuova vita a casa nonostante siano rimasti alcuni danni legati alla memoria, alla concentrazione e alla fatica
Fa arte regolarmente e si diverte attraverso la sua arte ingenua, gioiosa e colorata con cui riesce a trasmettere buon umore alle persone che ammirano i suoi dipinti e il fare arte le permette anche di superare quei momenti di tristezza che ha, non trasferendoli nei suoi dipinti
E’ da soli 4 mesi su Instagram ma la sua arte è stata accolta favorevolmente e questo la rende felice e la invoglia a provare nuove tecniche e stili
Il suo sogno? Essere sempre in grado di continuare a fare arte con la speranza che le sue opere possano essere apprezzate ed acquistate per sostenere in parte la sua famiglia e se stessa
Auguri Anne!

Alcune sue opere sono in vendita su Artnow.fi
Potete seguirla sulla sua pagina Instagram

When art conveys happiness!
It is with great pleasure that today I present to you a Finnish artist who has found her way to convey happiness in art
Anne Sorvari was born in 1969 in Hyvinkää, in southern Finland, where she still lives today
She is a mother of four children, three of whom are already adults (30, 28 and 25) and a 7-year-old daughter
For years she worked as a caregiver for the mentally handicapped and also as a teacher in primary school
In 2017 thanks to the study leave, she continued to study as a visual craftsman because art has always been close to her heart and an integral part of her life and in 2019 she graduated
Back to work at school, unfortunately in 2020 she suffered a brain hemorrhage and epilepsy began, forcing her to one year of sick leave
Since April of this year, she retired with partial disability and faced a new life at home despite some damage related to memory, concentration and fatigue
She makes art regularly and enjoys herself through her naive, joyful and colorful art with which she manages to convey good humor to the people who admire her paintings and making art also allows her to overcome those moments of sadness she has, not transferring them to her paintings
She has only been on Instagram for 4 months but her art has been well received and this makes her happy and encourages her to try new techniques and styles
Her dream? Always be able to continue making art with the hope that her works can be appreciated and purchased to partially support her family and herself
Best wishes .. Paljon terveisiä Anne!

Some of her works are for sale on Artnow.fi
You can follow her on this Instagram page

 

Amanda Pérez Pruneda .. ” Comer, amar y pintar ” su película

Amanda Pérez Pruneda è nata a Monterrey, N. L. Messico, il 2 settembre 1968
È la figlia più giovane di una coppia che ha vissuto in guerra e durante la sua adolescenza ha avuto il piacere e la facilità di scrivere poesie e recitare in teatro
La sua famiglia materna “Pruneda” ha avuto molti artisti, mentre la famiglia paterna erano commercianti
Sua madre ha sofferto di depressione e nel luglio 1999 si è tolta la vita, e suo padre è diventato responsabile di Amanda
Termina la laurea in Psicologia e casa, all’età di 45 anni
Ha scritto due libri che parlano delle relazioni di coppia e della loro fallita esperienza matrimoniale
Si è separata e divorzia presto
Suo padre soffre di una grave embolia nel 2018, e viene a mancare dopo soli 4 mesi
Comincia a dipingere costantemente e senza istruzioni nel 2018, senza l’aiuto di modelli o fotografie, ma unicamente guidata dalla sua mente attraverso il suo tema principale ” gli animali”
Il suo carattere solitario l’ha portata a comprare materiali più e più volte per provare nuovi colori e ricreare la sua immaginazione.
Decorando la sua casetta, ha percepito la sensazione di aver trovato il senso della sua vita
Le consultazioni psicologiche e la pittura sono il suo attuale stile di vita
“Mangia, ama e dipingi” può essere il suo film

 

 

 

Amanda Pérez Pruneda was born in Monterrey, N. L. Mexico, September 2, 1968
She is the youngest daughter of a couple who lived in the war and during her adolescence she had the pleasure and ease of writing poetry and acting in the theater
Her maternal family “Pruneda” had many artists, while the paternal family were merchants
Her mother suffered from depression and took her own life in July 1999, and her father became responsible for Amanda
She finished her degree in Psychology and home, at the age of 45
She has written two books that talk about couple relationships and their failed marriage experience
She separated and divorced soon
Her father suffered a severe embolism in 2018, and died after only 4 months
She starts painting constantly and without instructions in 2018, without the help of models or photographs, but solely guided by her mind through her main theme “the animals”
Her solitary character led her to buy materials over and over again to try new colors and recreate her imagination
Decorating her house, she felt the sensation of having found the meaning of her life
Psychological consultations and painting are her current way of life
“Eat, love and paint” may be her film

 

 

 

Amanda Pérez Pruneda nació en Monterrey, N. L. Mexico a los dos días de septiembre de 1968.
Es la hija menor de una pareja que vivía en guerra
A lo largo de su adolescencia tuvo gusto y facilidad para escribir poesía y actuar en teatro.
Su familia materna “Pruneda” tenía muchos artistas, su familia paterna eran comerciantes.
Su Madre padecía depresión y en julio de 1999 se quita su propia vida. Su padre queda a cargo de Amanda
Ella termina la licenciatura en Psicología y casa apenas a los 45 años
Escribe dos libros que hablan de las relaciones de pareja y su experiencia fallida casada
Se separa y divorcia al poco tiempo
Su padre sufre una embolia apena el año pasado en 2018 , falleciendo 4 meses después.
Ella inicia a pintar de manera constante y sin instrucción en 2018. Sin modelos ni fotografías. Guiada por su mente. Su tema principal “ los animales”.
Su carácter asocial y solitario la llevaron a comprar material una y otra vez para echar colores y recrear su imaginación.
Decorando su pequeña casa y sintiendo que había encontrado el sentido de su vida.
Consultas psicológicas y pintura son su modo de vivir.
“ Comer, amar y pintar” su película

You can find more about Amanda here :

Instagram

Facebook 

Betty Rose Kurc – Che bello il mondo visto con gli occhi di una bimba

Betty Rose Kurc è nata a Rio de Janeiro nel 1954 e discende da famiglie di russi e polacchi arrivati in Brasile tra le due grandi guerre
Ha vissuto per buona parte della sua vita a San Paolo, la più grande città del Brasile e da quando è andata in pensione si è trasferita a São Vicente, sulla costa dello stato di São Paulo
Ha iniziato a disegnare e dipingere fin da bambina e nonostante abbia studiato in una scuola di disegno tecnico e all’università in comunicazione e marketing, ancora oggi quando dipinge continua a vedere il mondo con gli occhi di una bimba
E questa sua visione ci trasmette un disegno colorato e infantile che semplifica le forme e gli conferisce un colore speciale e vibrante, la vera essenza dell’arte naif a cui lei dona un tocco urbano e non rurale come spesso si trova
Ha lavorato in grandi aziende, producendo libri, cartoni animati, fumetti e anche come designer di gioielli
All’inizio della sua attività di pittrice ha fatto mostre in gallerie ma ora preferisce presentare i suoi lavori direttamente in strada
Dal 2017 lavora anche in una fiera d’arte e artigianato organizzata dalla città di Santos, il porto più grande del Brasile

 

How beautiful the world seen through the eyes of a little girl

Betty Rose Kurc was born in Rio de Janeiro in 1954 and descended from families of Russians and Poles who arrived in Brazil between the two great wars
She lived for most of her life in São Paulo, the largest city in Brazil and since retiring she has moved to São Vicente, on the coast of the state of São Paulo
She started to draw and paint since she was a child and despite having studied in a technical drawing school and university in communication and marketing, even today, when she paints, she continues to see the world through the eyes of a little girl
And this vision conveys a colorful and childish design that simplifies the shapes and gives it a special and vibrant color, the true essence of naive art to which she gives an urban and non-rural touch as often found
She has worked in large companies, producing books, cartoons, comics and also as a jewelry designer
At the beginning of her activity as a paintress, she made exhibitions in galleries but now she prefers to present her works directly on the street
Since 2017 she has also worked in an art and craft fair organized by the city of Santos, the largest port in Brazil

 

Quão bonito o mundo é visto através dos olhos de uma criança

Betty Rose Kurc nasceu no Rio de Janeiro em 1954 e descendia de famílias de russos e poloneses que chegaram ao Brasil entre as duas grandes guerras
Ela viveu a maior parte de sua vida em São Paulo, a maior cidade do Brasil e, desde que se aposentou, mudou-se para São Vicente, no litoral do estado de São Paulo.
Ela começou a desenhar e pintar desde criança e, apesar de ter estudado em uma escola de desenho técnico e universidade em comunicação e marketing, ainda hoje, quando pinta, continua vendo o mundo através dos olhos de uma criança.
E essa sua visão transmite um design colorido e infantil que simplifica as formas e confere uma cor especial e vibrante, a verdadeira essência da arte ingênua à qual ela dá um toque urbano e não rural, como frequentemente encontrado
Ele trabalhou em grandes empresas, produzindo livros, desenhos animados, quadrinhos e também como designer de jóias
No início de sua atividade como pintora, fez exposições em galerias, mas agora prefere apresentar seus trabalhos diretamente na rua
Desde 2017, ele também trabalha em uma feira de arte e artesanato organizada pela cidade de Santos, o maior porto do Brasil

 

For more information:

Instagram
Facebook

To buy paintings, contact her directly through her social pages

Jihan Jundi Art

Jihan Jundi è un’artista siriana nata a Homs e vive a Dubai da 17 anni
Ha studiato ingegneria civile, ma la sua passione era e sarà per sempre l’arte
Ha iniziato ad amare il disegno e la pittura fin da quando era piccola, ma poi come spesso accade la vita impedito di continuare a coltivare la sua passione dovendo fare altro
Poi come spesso accade a chi ha l’arte nel sangue, Jihan quattro anni fa ha sentito un desiderio impellente di tornare a dipingere e così ha fatto, per la gioia di chi oggi può ammirare le sue opere
Dipinge di tutto e soprattutto su richiesta è in grado di dipingere meravigliosi dipinti personalizzati
Può essere contattata direttamente attraverso la sua pagina Instagram

 

 

 

Jihan Jundi is a Syrian artist born in Homs and has lived in Dubai for 17 years
She studied civil engineering, but her passion was and will always be art
She started to love drawing and painting since she was a child, but then as often happens life prevented from continuing to cultivate her passion by having to do something else
Paintings
Then, as often happens to those who have art in their blood, Jihan four years ago felt an urgent desire to go back to painting and did so, to the delight of those who today can admire her works
She paints everything and especially on request she is able to paint wonderful personalized
She can be contacted directly through her Instagram page

Instagram

Pieces of life of Anne Kristina

Anne Kristina è nata a Pori 47 anni fa e vive a Nurmijarvi, dove è mamma di una famiglia numerosa
Ama la natura e gli animali, mentre il mare e la foresta sono il suo paradiso e per cinque mesi all’anno vive con tutta la famiglia su di una piccola casa su ruote di fronte ad un isola, ed è qui che nasce la sua creatività, in questo luogo che lei considera il migliore al mondo
Disegna da sempre e ha studiato arti visive all’Università della Lapponia, anche se dopo una pausa ha ripreso circa sei anni fa a disegnare e dipingere e da tre anni dipinge in pratica ogni giorno raccontando i suoi “ pezzi di vita “
Suo padre pure lui pittore, mancato purtroppo due anni fa ha influenzato non poco la sua vena creativa insegnandole l’Abc del vivere appieno la vita : ” la bellezza è ovunque e non esiste la perfezione, per cui ama, sorridi e aiuta gli altri perché non costa nulla! “
Le piace fare jogging, nuotare, viaggiare e il calcio e l’hockey sono le sue due grandi passioni
Anne Kristina lavora anche come assistente di sostegno per bambini con bisogni speciali e il suo sogno di diventare insegnante d’arte è diventato realtà

Attraverso il suo negozio online è possibile acquistare non solo disegni e dipinti, ma anche magliette e tazze da caffè personalizzate

 

 

Anne Kristina was born in Pori 47 years ago and lives in Nurmijarvi, where she is the mother of a large family
She loves nature and animals, while the sea and the forest are her paradise and for five months a year she lives with the whole family on a small house on wheels facing an Island, and it is here that her creativity is born, in this place that she considers the best in the world
She has always drawn and studied visual arts at the University of Lapland, even if after a pause she resumed drawing and painting about six years ago and for three years she has been practicing every day telling her “pieces of life”
Her father, also a painter, who unfortunately passed away two years ago has influenced her creative vein by teaching her the ABC of living life fully: “ beauty is everywhere and there is no perfection, so love, smile and help others because it costs nothing! “
She enjoys jogging, swimming, traveling and football and hockey are her two great passions
Anne Kristina also works as a support assistant for children with special needs and her dream of becoming an art teacher has come true

Through her online store it is possible to purchase not only drawings and paintings, but also personalized shirts and coffee mugs

 

Instagram Page
Facebook Page
Website
Shop on line