Archivi tag: Rouen

Paola Meneghetti .. quando la pittura diventa poesia

Paola Meneghetti è nata a Milano il 29/06/1948, vive e lavora in provincia di Bergamo (Italy)
Il suo talento artistico si sviluppò dall’età di 11 anni con la prima esposizione personale; in seguito arricchì il proprio talento frequentando svariate accademie d’arte fino al raggiungimento di una maturità artistica che le consentì di entrare a pieno titolo nel mondo contemporaneo dell’arte
Pittrice poliedrica e dalla forte sensibilità, la sua produzione ed evoluzione artistica è sempre stata guidata da un profondo percorso di ricerca interiore, che ha portato ad una maturazione stilistica passando dal figurativo paesaggistico dei primi tempi, ai più recenti e ricercati temi Naïf
Nei suoi quadri naif si può percepire una componente autobiografica di questa artista che ha con il tempo sviluppato una passione per gli Angeli che ha saputo inserire con incredibile maestria non solo nelle opere naif ma anche e soprattutto nelle pitture sacre
Bellissimi anche i suoi luminosi paesaggi delle coste italiane e greche, a guardarli bene sembra di essere proprio lì nei luoghi raffigurati
Nel 2020 Paola festeggerà i 45 anni di esposizioni, avendo tenuto la sua prima mostra personale nel 1975
Sue opere sono presenti permanentemente nel:
The National Museum of Women in the Arts Washington D.C. (USA)
Municipio di Lugano (Svizzera)

Per maggiori informazioni :
Sito web
Instagram
Facebook

Paola Meneghetti was born in Milan on 06/29/1948, she lives and works in the province of Bergamo (Italy)
Her artistic talent developed from the age of 11 with the first personal exhibition; later she enriched her talent by attending various art academies until she reached an artistic maturity that allowed her to fully enter the contemporary art world
A multifaceted painter with a strong sensitivity, her production and artistic evolution has always been guided by a deep path of inner research, which led to a stylistic maturation passing from the figurative landscape of the early times, to the most recent and sought-after Naïf themes.
In her naive paintings you can perceive an autobiographical component of this artist who over time has developed a passion for the Angels who has been able to insert with incredible skill not only in naive works but also and above all in sacred paintings
Her bright landscapes of the Italian and Greek coasts are also beautiful, looking at them well it seems to be right there in the places depicted
In 2020 Paola will celebrate 45 years of exhibitions, having held her first solo exhibition in 1975
Her works are permanently present in:
The National Museum of Women in the Arts Washington D.C. (USA)
Municipio di Lugano (Svizzera)

For more information :
Website
Instagram
Facebook

Cellia SAUBRY

Cellia Saubry o più comunemente Célia è nata a Rouen nel 1938
Ha iniziato a dipingere giovanissima incoraggiata dalla zia, quotata artista professionista
Si è trasferita molto giovane a Parigi dove si è sposata ed ha cominciato a dipingere con continuità senza peraltro esporre le sue opere per molti anni
Ha iniziato ad esporre le sue opere solo nel 1972 presso la Galerie Antoniette, poi dal 1980 al 1997 i suoi dipinti sono stati esposti alla Gallery Naifs et Primitifs di Parigi e fino al 1986 alla Gallery Naifs et Primitifs di New York; è stata invitata anche ad esporre le sue opere al Musée Huis Ten Bosh di Nagasaki in Giappone
I suoi lavori sono stati presentati in molte Fiere d’arte ed esibizioni, soprattutto a Basilea
La sua pittura si basa su tecnica e colori raffinati con cui dipinge delle vedute molto caratteristiche di Parigi che traggono ispirazione dalla vita di tutti i giorni, nonché dei bellissimi scorci di Provenza

 

 

Cellia Saubry or more commonly Célia was born in Rouen in 1938
While very young she began drawing with her uncle, a professional artist
As a young woman, she moved to Paris and was married; she began to paint seriously but for many years did not display her work
Finally, in 1972 she decided to exhibit her paintings, and they went on display at Galerie Antoinette
From 1980 to 1997 her work was on exhibit at Gallery Naifs et Primitifs in Paris, and at Gallery Naifs et Primitifs in New York City until 1986
Her work has been presented at many international art fairs and exhibits, pariticulary in Basel
Her painting is based on technique and refined colors with which she paints very characteristic views of Paris that draw inspiration from everyday life, as well as the beautiful views of Provence