News

Alejandro COSTA

Alejandro Costa è nato il 5 novembre 1958 a Ituzaingó, Provincia de Buenos Aires.
Dopo aver studiato per più di tre anni Scienze economiche, abbandona quegli studi per dedicarsi al disegno grafico e al disegno umoristico e mette a frutto queste sue conoscenze in una agenzia di pubblicità in Spagna nel 1984.
Al suo ritorno frequenta diversi atelier di disegno e pittura, e nel 1987 dipinge un murales al secondo piano dell’Ospedale dei bambini Dr. Ricardo Gutiérrez.
E’ membro fondatore del “ Grupo del Domingo “ con il quale espone in importanti centri culturali e gallerie d’arte di Buenos Aires.
Fa parte anche del gruppo ” 30 Pintores Naïf Argentinos ” che ha realizzato una mostra itinerante in Bulgaria, Polonia, Rep.Ceca, Italia e Ungheria.
Molte sue opere sono riprodotte su biglietti di auguri per le festività natalizie da parte di associazioni benefiche quali:Cáritas, Hospital de Niños Dr. Ricardo Gutiérrez, Asociación Argentina para la Infancia, Incucai, Crecer Juntos, F.A.D.E.R.C.A., Fundación Hospital de Pediatría Prof. Dr. Juan P. Garrahan, Fundación Huésped, L.A.L.C.E.C. (Central, Sucursal Avellaneda y Suc. Casilda) y Asociación Cooperadora del Hospital de Niños Sor María Ludovica (La Plata).
Dal dicembre 1993 partecipa al gruppo “ de Pintores Primitivos Modernos “ fondato a Esquel ( Chubut ) del ” Museo Naïf más austral del continente “, con questo gruppo realizza molteplici esposizioni in Argentina.
Le sue opere sono oggetto di collezione da parte di estimatori della pittura naif in Germania, Paraguay, Brasile, Colombia, Cile, Spagna, Panama, Portorico, Svizzera, Venezuela e Francia.

Informazioni su doubleg ()
Nato a Savona, giornalista e autore, ama viaggiare e non sopporta gli ombrelli. Ha scritto diversi reportage sui Paesi Nordici, soprattutto su Irlanda e Finlandia pubblicandone le relative Guide di viaggio. I suoi libri sono pubblicati da : R.C.S. Libri, Fabbri, Sonzogno, De Vecchi editore, Sperling & Kupfer. - La definizione corretta di giornalista? - ” colui che non si lascia intimidire dal rapporto conflittuale fra stampa e potere “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...